CooperACTiva lancia Energie per la comunità: sei lezioni di capacity building per guadagnare tutte le competenze per gestire con successo un’impresa sociale

CooperACTiva lancia Energie per la comunità: sei lezioni di capacity building per guadagnare tutte le competenze per gestire con successo un’impresa sociale

Comincerà il 26 ottobre il corso “Energie per la comunità”, ciclo di sei lezioni organizzato da CooperACTiva in collaborazione con LabGov.city, Sarteria, CPPC e ERShub, nel quale esperti riconosciuti nel campo dell’impresa civica terranno una serie di workshop per fornire competenze teoriche e pratiche su come nasce e si sviluppa un’impresa sociale di successo. L’iniziativa è inoltre diretta a coinvolgere nuove persone nelle attività svolte dal gruppo e il loro inserimento nel perimetro della cooperativa già esistente.

Il nome Energie di comunità vuole essere indicativo del principale fine del percorso formativo e di CooperACTiva come cooperativa di comunità: la valorizzazione delle potenzialità inespresse di un territorio, la creazione di economia locale e l’arricchimento di un territorio in condizioni di difficoltà socioeconomiche attraverso le iniziative e soluzioni creative ottenute dalla partecipazione della comunità. Soluzioni che stanno molto a cuore a CooperACTiva e che potrebbero un giorno essere incluse all’interno del Community hub, un centro multifunzionale nel cuore di Torre spaccata che sarà presto realtà.

Ogni incontro avrà la stessa struttura: nella prima parte, attori nazionali e locali descriveranno le loro esperienze legate al tema della lezione. Questo momento ha l’obiettivo di fornire agli “studenti” informazioni sui casi di maggior successo, ma anche di ispirare passione e spingere verso azioni che agiscano per il bene comune.

Nella seconda parte, gli esperti della Luiss Business school presenteranno il tema del giorno attraverso una lente teorica e forniranno strumenti di lavoro, che nell’ultima fase della lezione saranno utilizzati per la co-progettazione di attività di impresa civica. I partecipanti divisi in gruppi lavoreranno insieme allo sviluppo delle attività grazie anche al supporto dagli esperti. Alla fine di questo percorso, CooperACTiva è certa di riuscire a porre le basi concrete per lo sviluppo di una rete di imprenditori civici di quartiere coi quali puntare al riscatto delle comunità di Alessandrino, Centocelle e Torre spaccata.